Aforismi

Arnau mostra un gusto speciale per il genere aforistico, utilissimo nell’insegnamento per il suo valore mnemonico.

  1. Aphorismi de gradibus (“Aforismi sui gradi”), scritti tra il 1295 e il 1300: Arnau qui tratta le graduazioni dei medicinali e le mutue interazioni dei loro componenti difendendo il metodo matematico sviluppato dall’arabo al-Kindi come l’interpretazione autentica di Galeno invece di Averroè. Nonostante il trattato di al-Kindi fosse stato tradotto da Gherardo da Cremona, non fu comprensibile per i medici occidentali fino a quando Arnau non introdusse la questione con questi aforismi. In questo metodo per creare medicinali composti da un determinato grado a partire da semplici, la proporzione di freddo a caldo aumenta geometricamente man mano che si aumenta aritmeticamente il grado qualitativo. Gli Aphorismi de gradibus continuarono in uso a Montpellier per cinquant’anni, ed è possibile che abbiano influenzato la formulazione della legge matematica-fisica da parte di Thomas Bradwardine ad Oxford.
  2. Medicationis parabolae (“Parabole della cura”, 1300), dedicate a Filippo il Bello, re di Francia, sono una raccolta di 342 aforismi di ispirazione ippocratica che forniscono norme di etica professionale ed istruzioni terapeutiche necessarie per il medico nell’ambito della cura. Comprende una parte chirurgica che sarà citata dai grandi chirurghi Henri de Mondeville e Guiu de Chaulhac. La sua natura pratica e la sua forma coincisa fece di questa opera la più diffusa di Arnau, dopo il Regimen sanitatis ad regem Aragonum, sia nella tradizione manoscritta medievale che nella stampa moderna.
  3. Commentum super quasdam parabolas ("Commenti su alcune parabole"): commento alle Medicationis parabole dello stesso autore. Questo progetto fu abbandonato appena iniziato, dopo aver spiegato solo quindici aforismi del totale.
  4. Aphorismi particulares (“Aforismi particolari”), non conclusa, è una raccolta eterogenea di 162 sentenze basate sulle osservazioni cliniche delle malattie che colpiscono la testa, il petto, l’addome e i genitali.
  5. Aphorismi de memoria (“Aforismi per la memoria”) sono un insieme di 25 regole igieniche per rafforzare la facoltà della memoria.
  6. Aphorismi extravagantes (“Aforismi stravaganti”) sono 24 indicazioni fondamentalmente incentrate a curare le articolazioni.

Filippo IV

Illustrazione: Morte del re di Francia, Filippo IV il Bello, in 1316. Arnau trattò con lui en missione diplomatica e le dedicò le Medicationis parabolae. Origine: Wikimedia.

Campus d'excel·lència internacional U A B